Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="4890"]
Zapisz Zapisz

Speranze

Mio figlio Andrea ed il calcio…

Quando l’1 marzo del 2009 Peppe Mascara segnò l’incredibile gol da centrocampo contro il Palermo, alla Favorita, urlai così forte che ebbi l’impressione che Andrea, che sarebbe nato una settimana dopo, nel pancione di mamma stesse esultando pure lui… Tanto era agitato…

Lo interpretai come un segno del destino…
Già mi vedevo con lui, allo stadio, a tifare Catania…

Gli anni passavano e il tempo mi mise davanti alla cruda realtà: Andrea ed il calcio erano due mondi a parte… Due rette parallele destinate a non incontrarsi mai…

Un giorno, scherzando sull’argomento, feci un faccino triste e lui, con malcelata convinzione, mi disse: <<Papà, ti prometto che quando sarò grande guarderò UNA partita con te…>>. Riposi le residue speranze sul secondogenito e lasciai perdere…

Poi ieri, come un fulmine a ciel sereno…

Stavo riordinando la stanza ed avevo in mano un pallone… Mi si avvicina Andrea e mi domanda: <<Papà, giochiamo a calcio?>>.

Non potevo credere a quello che le mie orecchie stavano sentendo. Con gli occhi ancora sgranati prendo in mano da un lato il pallone, dall’altra mio figlio e mi dirigo verso il salotto.
Già pensavo ai vasi rotti e cornici cadute per terra… Ma come non approfittare dell’inaspettata situazione?

Mi dirigo verso la porta che da sul balcone. Con gli occhi quasi gonfi per la commozione esclamo a mio figlio: <<Ok Andrea, io mi metto qui, faccio il portiere. E tu, che ruolo vuoi fare?>>
Andrea: <<Il Quarterback!!!>>

Grazie per avermi regalato un sogno!

signature
2 Responses
  • Monica Radeschi
    21 marzo 2018

    Caro Marco, finalmente un tuo blog!!!!
    Per me che come pochi non hanno Facebook, finalmente possiamo leggere le tue storie.
    …… I nostri figli…… Penso che difficilmente faranno un decimo dei nostri sogni, pertanto fermiamoci a vederli crescere.
    Tanti auguri di buon compleanno
    Monica

    • navarriabros
      21 marzo 2018

      Grazie Monica! Concordo su tutto. Mio figlio per adesso sogna le cose da mangiare… E’ già un inizio…. ihihihih

    Cosa ne pensi?

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *