Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="4890"]
Zapisz Zapisz

Messaggio di fine anno alla Nazione – 2022

Posted on 0 No tags 0

Cari amiche, cari amici

è con il cuore colmo di speranza e la pancia colma di scacciata con la tuma e acciughe che auguro a tutti voi un felice 2023.

L’anno appena trascorso ci ha lasciato in eredità tanti eventi nefasti. Il conflitto in Ucraina, le repressioni in Iran, la morte della regina Elisabetta, l’elezione di Giorgia Meloni… Ma vi rendete conto? Finalmente una donna come primo Presidente, Presidentessa, Presidenta, President*… insomma Giorgia… donna, moglie, mamma, cristiana.

Che poi, questa cosa di specificare il genere (maschile, femminile, misto) in ruoli, posizioni, incarichi ha francamente stancato. Viviamo in un’epoca in cui sentiamo l’esigenza di specificare tutto, nei minimi dettagli.

Questo vale anche per gli orientamenti sessuali.

A scuola, parlando di calcolo combinatorio, ci hanno insegnato che dato un insieme di due lettere I={Donna,Uomo}, le combinazioni con ripetizione di classe due erano solo tre: DD, DU, UU. Troppo semplice no? Oggi invece ognuno si sente libero di indicare la propria identità sessuale come crede, anche con termini poco conosciuti.

Utilizzando tuberi e legumi cercherò di semplificare sperando di non offendere nessun*.

Eterosessuale:
Nella dispensa ho piselli, ma gradirei mangiare delle patate.

Omosessuale:
Nella dispensa ho piselli, ma le patate non le digerisco proprio. Voglio solo piselli!

Bisessuale:
Nella dispensa ho piselli, ma gradirei patate e piselli. A ccu pigghiu, pigghiu!

Pansessuale:
Non mi interessa la distinzione tra tubero e legume. Voglio patate e piselli.

Transessuale:
Nella dispensa ho piselli, ma per me sono patate. Quindi gradirei piselli.

Asessuale:
Non ho fame.

Un casino, insomma… Un minestrone!

Spero di non avervi confuso, ma questo è solo un breve estratto dei tanti orientamenti sessuali che ho trovato in rete… Se volete, documentatevi su: gender fluid, skoliosessualità, demisessualità, ecc. Ma non sarebbe più semplice dire: sono una persona che ama un’altra persona?

A proposito di persone: avete notato qualcosa di strano in chi vi circonda? Vi siete resi conto che il Covid non c’è più? (anche se… leggendo i giornali ultimamente… sti spakki i cinisi…). L’emblema della normalità ritrovata è proprio nello starnuto. Durante la pandemia si resisteva il più possibile cercando di non starnutire e, quando proprio non se ne poteva più, si cercava di emettere il più piccolo suono, magari dopo essersi allontanati dalla folla, proiettando i nostri lapilli infetti all’interno del gomito come la dottoressa Barbara D’Urso ci aveva insegnato. Adesso non temiamo più di essere emarginati. Ho visto persone prendere aria a pieni polmoni prima di emettere un “ecccciiiiuuu” da applausi e, dopo, passarsi il dito indice sotto al naso per ripulire l’area… Alla faccia dell’Amuchina! Non so dirvi se ne siamo usciti migliori…

In tema di novità, la Juventus è indagata per cose illecite… Ah… no… questa non è una novità…

Avete sentito del divorzio tra Ilary e Totti? Ma chi ce lo doveva dire… La coppia perfetta, quella invidiata da tutti… Anni di felice convivenza mandati in fumo con accuse via social. La loro storia ci lascia un insegnamento prezioso: prima di divorziare andate a svuotare la cassetta di sicurezza mettendo al sicuro i vostri Rolex!

Già, gli orologi… Il tempo…
Come passa in fretta il tempo.

Rincorriamo freneticamente i nostri giorni lasciandoci alle spalle quelli che non riavremo più indietro.
Con la mente faccio ancora le “sgommate” con la BMX ma rientro, ormai, nella categoria degli uomini di mezza età…

Pensi a farti una famiglia e ad avere dei figli e poi sono gli stessi che, chiamandoti boomer,  ti chiedono: <<papà ma ai tuoi tempi, la televisione era a colori?>>

Da ragazzo andavo a giocare a calcetto e, subito dopo, recuperavo le calorie perse con l’immancabile panino panino ai camioncini doppia porchetta, formaggio, cipolla caramellata, funghetti piccanti, würstel, patatine e maionese… Adesso gioco a padel e continuo a “calarmi” il panino panino ai camioncini doppia porchetta, formaggio, cipolla caramellata, funghetti piccanti, würstel, patatine e maionese… anche se le notti sono meno tranquille… Temo che la maionese mi faccia male…

Nel 2018 l’Italia non si qualifica ai mondiali di calcio e, in men che non si dica, ti ritrovi nel 2022 sempre con l’Italia esclusa dalla competizione…

Cavolo come passa il tempo!

Ho un metro di giudizio che mi fa capire che il tempo passa inesorabile:

da piccolo sognavo di giocare in serie A nella mia squadra del cuore, oggi sogno di diventarne il presidente o, al massimo, l’allenatore.

Buon 2023 amici miei.

signature

Non ci sono ancora commenti.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.